Caditoie

Tra i materiali che la norma UNI EN 124:1995 indica come idonei alla produzione di chiusini e caditoie per uso stradale, la ghisa sferoidale è uno dei più utilizzati.

 

I chiusini e le caditoie di Zicarelli Industriale e Commerciale sono realizzati con ghisa sferoidale GJS 500/7 secondo la norma UNI EN 1563, che classifica la ghisa sferoidale in base alle caratteristiche meccaniche (resistenza a trazione, durezza e allungamento). In particolare, i numeri 500/7 che accompagnano la sigla GJS rappresentano il valore della resistenza a trazione espresso in N/mm2 (Resistenza minimale a trazione Rm = 500 M/mm2) e il valore in percentuale dell’allungamento (Allungamento % min Ao = 7).

 

A richiesta possono essere forniti chiusini e caditoie con dimensioni diverse da quelle illustrate. A richiesta le caditoie possono essere sifonate.

 

“CLASSIFICAZIONE” E “LUOGO DI IMPIEGO”

(paragrafi 4 e 5 della norma UNI EN 124:1995)

I dispositivi di coronamento e di chiusura sono suddivisi in classi di resistenza e la scelta della classe da utilizzaredipende dal luogo di impiego:

Classe B 125 (carico di rottura >125 kN): marciapiedi, zone pedonali, aree di sosta e parcheggi multipiano per automobili;

Classe C 250 ( carico di rottura > 250 kN): cunette bordo strada che si estendono fino a 0,5 msulle corsie di circolazione e fino a 0,2 m sui marciapiedi, banchine stradali, aree di parcheggio;

Classe D 400 ( carico di rottura > 400 kN): carreggiate di strade (comprese le vie pedonali), banchine transitabili e aree di sosta per tutti i tipi di veicoli stradali.

 
scheda tecnica
scheda tecnica